Checklist: quali strumenti servono per fare Inbound Marketing

di Simone Pellerey - 3 Marzo 2020

Se stai iniziando a conoscere l’Inbound Marketing, senza dubbio ti sei reso conto del potere dei software di automazione del marketing (e della loro importanza per il successo di un approccio Inbound).

L’utilizzo di una piattaforma di Marketing Automation al suo pieno potenziale richiede pianificazione, molta gestione del progetto, analisi dei risultati di marketing e disponibilità degli strumenti digitali giusti nel tuo arsenale.

Quindi, di quale tecnologia hai bisogno per fare Inbound Marketing?

 

Gestione dei contenuti

CMS: controlla le informazioni che pubblichi

I Content Management Systems (CMS), come HubSpot e WordPress , ottimizzano il tuo sito Web e la gestione dei contenuti automatizzando le attività e integrandole con altre fonti di contenuti. Alcune piattaforme CMS semplificano la pubblicazione di contenuti mediante modelli; altre richiedono la conoscenza del codice di programmazione (il reparto IT o una terza parte).

 

Pianificazione dei contenuti: la pianificazione è tutto

Il software di Marketing Automation consente la creazione e la programmazione di contenuti, blog ed e-mail. Tuttavia, è ancora necessario creare un calendario editoriale e un piano di progetto.

Strumenti come CoSchedule aiutano a creare un programma di pubblicazione significativo e potente, incluso un calendario di marketing integrato e uno strumento di gestione del flusso di lavoro / processo. Successivamente, è importante assicurarsi che le scadenze siano rispettate e che i progetti procedano utilizzando uno strumento di Project Management, che tiene traccia dello sviluppo delle attività e centralizza la comunicazione. Alcune opzioni includono Asana, JiraBasecampTrello e monday.com.

 

Pianificazione dei social media

Esistono diverse piattaforme che si concentrano sulla pianificazione e il monitoraggio dei social media come Hootsuite , Sprout Social e Buffer. Alcuni software di automazione del marketing hanno funzionalità di social media integrate (incluso HubSpot), ma a seconda della portata del tuo impegno sui social media, strumenti esterni possono essere utili per analisi estese, pianificazione avanzata, gestione dell’engagement e ulteriore amplificazione del brand.

Strumenti grafici

Aggiungi immagini per dare vita ai tuoi contenuti. Le librerie di immagini stock, come iStock o Canva (integrate in HubSpot), garantiscono una grafica fresca a portata di mano. Molte aziende non hanno bisogno di un intero team grafico perché le librerie di foto stock e gli strumenti di modifica online (come l’open-source GIMP) aiutano a ridurre le dimensioni del team di marketing.

 

Marketing dei contenuti video: niente di più accattivante

L’anno scorso, l’87% delle aziende ha dichiarato di utilizzare il video come strumento di marketing e il 59% di coloro che attualmente non utilizzano il video afferma di voler iniziare nel 2020. Con quasi 7000 piattaforme di tecnologia di marketing e software video tra cui scegliere, c’è un vantaggio nell’usare una particolare opzione di hosting video? Scegli una piattaforma che copra le variabili vitali: ottimizza il conteggio delle visualizzazioni, semplifica l’accessibilità, conserva un’estetica forte e usa un lettore flessibile. 

Leggi questo articolo per saperne di più: https://biteable.com/blog/tips/the-7-best-video-hosting-sites/

 

 

CRM: coltivare correttamente le relazioni con i clienti

Monitoraggio / gestione dei lead: semplifica la vita

Il marketing Inbound genera lead di qualità migliore, che devono essere monitorati e gestiti in modo da trasformarli in clienti. Uno strumento di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) è vitale per queste attività e alcune piattaforme di Marketing Automation (come HubSpot) hanno questa funzionalità integrata. Considera l’adozione e l’utilizzo di un CRM come “fase due” dopo aver messo in atto le tue attività di marketing.

 

Integrazione di CRM e Marketing Automation: crea una macchina senza intoppi

Ogni anno i CRM e le piattaforme di Marketing Automazion stanno diventando sempre più integrate. HubSpot è il chiaro leader nella combinazione di automazione e CRM. Salesforce sta anche lavorando all’obiettivo di fornire una suite di opzioni, tra cui Salesforce Marketing Cloud e Pardot.

 

Allinea le vendite al marketing: non è facile, ma ne vale la pena

Con un sistema di marketing e vendite completamente allineati, le tue attività di sviluppo business trarranno vantaggio da:

  • Tracciamento chiaro del ciclo di vita e dei progressi delle vendite e dei lead
  • ROI facilmente calcolato (in che modo gli sforzi di marketing hanno portato direttamente ai risultati delle vendite)
  • Comunicazione interna meglio organizzata (vedi sotto)

 

Comunicazione interna: crea flussi di lavoro, automatizza le e-mail e riduci le riunioni

Alcune piattaforme sono realizzate per migliorare la comunicazione interna e l’allineamento dei dati. L’uso di Zapier, ad esempio, associato alla pubblicazione di nuovi contenuti online, attiva un’e-mail interna automatica al team di vendita che ricorda loro di condividere il contenuto con i potenziali clienti.

Zoom o Gotomeeting consentono sia al marketing che alle vendite di vedere quando sono avvenute le riunioni e come sono andate. Lo strumento di pianificazione delle riunioni di HubSpot consente anche ai potenziali clienti di pianificare autonomamente riunioni perfettamente collegate al record del contatto nel CRM HubSpot.

 

Analisi dei risultati: utilizzare il vero vantaggio della Marketing Automation

Pacchetti di analisi: massimizza l’efficacia e ottimizza il ROI

La maggior parte dei software di Marketing Automation include strumenti di analisi integrati. Assicurati solo di essere in grado di analizzare le metriche necessarie per tenere traccia degli indicatori chiave di prestazione (KPI) pertinenti . Ad esempio Google Analytics è uno strumento efficace e gratuito che aiuta a approfondire l’attività del sito Web.

 

Advanced Analytics: esplora il comportamento dei visitatori del sito web

Alcuni software condividono analisi incredibilmente avanzate per aiutare a migliorare l’esperienza dei visitatori del sito Web. Ad esempio, strumenti di mappatura termica come HotJar o Lucky Orange mostrano dove i visitatori si sentono frustrati o confusi nella navigazione su una pagina web, usando le mappe di calore dinamiche e registrando un video che traccia il comportamento di ogni visitatore.

 

Stack tecnologico combinato: la Marketing Automation è solo un inizio

Questi strumenti sono ancora più potenti se utilizzati in uno stack tecnologico combinato. Sapendo che i costi delle attività di marketing digitale possono assorbire l’intero budget marketing, disporre di una raccolta di strumenti che automatizzano, eseguono e riportano su varie attività di marketing può essere efficace per utilizzare in modo efficiente il budget su più canali. La combinazione di strumenti di marketing varia in base al tipo di attività, alle dimensioni, al budget e agli obiettivi e priorità strategici. 

 

Conclusioni

Per riassumere, la pianificazione è essenziale. Nell’ambito della gestione dei contenuti, del CRM e dell’analisi, è sempre possibile acquistare più prodotti per avviare le attività di marketing. La vera risposta è l’esecuzione efficaceCon così tante piattaforme tra cui scegliere, devi prenderti il ​​tuo tempo e valutare attentamente le tue esigenze aziendali prima di effettuare un acquisto. Analizza i tuoi attuali processi eseguiti manualmente dal team marketing e dal team di vendita. L’idea è che non solo risparmierai tempo automatizzando le procedure di routine, ma migliorerai le relazioni con i clienti potendo connetterti con loro in modo completamente personalizzato.  

 

Cosa ne pensi di questo articolo? Se ti va, lascia un commento!



Copyright 2020 simonepellerey.com ©  Tutti i diritti riservati

P. IVA 03740530120